X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

arch.atlas

Fondazione Architettura Alto Adige

Teatro Comunale Puccini, Merano

Sport, tempo libero e benessere

Edifici storici

Edifici pubblici

Anno di costruzione

Realizzazione 1900

Zona

Burgraviato

MERANO

Tipologia

Nuova costruzione

Tutelato

CasaClima Standard - nessuna indicazione

Pubblico

Committente Gemeinde Meran

Architetto/Partner

Arch. Martin Dülfer

Pubblicazioni

Südtiroler Architekturführer 1993
Progetto inserito dalla Fondazione Architettura Alto Adige

L'architetto Martin Dülfer, il più fantasioso interprete dello Jugendstil in Germania, realizzò a Merano il suo primo edificio teatrale all'età di quarant'anni. Seguirono poi i teatri di Lubecca, Dortmund e Sofia. Il teatro di Merano venne realizzato in soli 14 mesi sotto la direzione di Wilhelm Kürschner, in seguito sarebbe stato nominato Stadtbaumeister di Bolzano. La struttura in acciaio del palcoscenico proveniva da monaco, gli allestimenti scenici da Vienna, la fornitura di poltrone da Berlino. Nel corso degli anni sono state apportate modifiche anche rilevanti ad alcuni importanti elementi della struttura, malgrado ciò il teatro rimane uno dei pochi esempi di edifici Jugendstil di cui siano stati mantenuti gli arredi interni. La capienza è di 500 spettatori. La predisposizione dei corpi di fabbrica è motivata da esigenze funzionali per una chiara separazione di palcoscenico, platea e ridotti.

più progetti
www.teamblau.com