X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

arch.atlas

Fondazione Architettura Alto Adige

Am Steinbruch

Edilizia abitativa

Anno di costruzione

Realizzazione 2015

Zona

Bolzano e dintorni

RENON

Tipologia

Nuova costruzione

Standard CasaClima B

Architetto/Partner

Studio noa* - network of architecture

Arch. RUNGGER LUKAS

La villa ‘Am Steinbruch’ è una casa privata per due famiglie che si trova nei bordi del paese di Soprabolzano (IT) con una vista al panorama spettacolare delle Dolomiti. L’area è una vecchia cava di sassi che è stato il punto di partenza per il concetto. Nei posti più bassi l’altopiano di Renon è fiancheggiato con vigneti e le mura a secco che sono anche le mura di sostegno formano degli elementi del paesaggio culturale. L’architettura della villa ‘Am Steinbruch’ si occupa con l’integrazione della storia locale e dei tradizione sempre nel dialogo con la natura che è sempre presente. L’importante è di accogliere e di sottolineare i tradizioni. Il muro secco crea la base per l’architettura e lentamente si unisce col paesaggio. Sul muro sono seduti due case semplici con tetto a falda e rivestimento di scandole che si orientano verso le montagne. Le viste sono scelte accuratamente che il panorama delle montagne dello Sciliar e Catinaccio sono quelle principali. Le facciate sono totalmente vetrate che l’interno si apre al paesaggio. La parte inferiore del edificio, la parte dietro il muro a secco ospita le camere private e i bagni; è parzialmente interrata e quasi scompare dei dintorni. Le aperture delle finestre sono più piccole e creano un ambiente più intimo. Le parti più pubbliche della cucina e delle aree pranzo e soggiorno sono situati nei due livelli sopra l’area delle camere e nei volumi con il tetto a falda. Gli spazi sono organizzati in una maniera libera e aperta. Lo spazio collega l’inquilino con i dintorni. La villa ‘Am Steinbruch’ unisce tradizioni e contemporaneità sempre in relazione con la natura intorno.

Premiazioni: finalisti World Architecture Festival 2015

più progetti
www.teamblau.com