X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

arch.atlas

Fondazione Architettura Alto Adige

PRESBITERIO CHIESA PARROCCHIALE DI SCENA

Edifici sacrali

Anno di costruzione

Realizzazione 2016

Zona

Burgraviato

SCENA

Tipologia

Ristrutturazione

Tutelato

CasaClima Standard - nessuna indicazione

Privato

Committente Pfarrei Maria Himmelfahrt

Architetto/Partner

Studio Messner Architects

Arch. MESSNER DAVID

Arch. MESSNER VERENA


Collaboratori:

zusammen mit: Franz Messner

Riqualificazione del presbiterio della Chiesa parrocchiale di Scena. PRIMO PREMIO CONCORSO D'IDEE assieme a Franz Messner (1952-2017). Alla scalinata esistente della chiesa è stato aggiunto un terzo livello di ridotta eleganza formale - una superstruttura realizzata in granito locale a forma di rettangolo nella zona centrale e in legno di larice nei bordi che toccano le mura esterne. L’elevazione del presbiterio non solo ha permesso l’installazione di un riscaldamento a pavimento ma aumenta anche la visibilità del presbiterio dall’area fedeli. La riqualificazione del presbiterio è stata ideata e realizzata in collaborazione con l’artista Franz Messner (1952-2017). La lavorazione dei singoli oggetti liturgici in marmo di Covelano è stata eseguita con la massima precisione. I tre luoghi liturgici formano, nella loro raffigurazione artistica, nella scelta del materiale e nella loro accentuata semplicità, un’evidente unità. Si distinguono nelle dimensioni, nella loro posizione e ottengono così importanza per la funzione liturgica. L‘altare è collocato nell’asse centrale del presbiterio, mentre ambone e sede presidenziale sono posizionati lateralmente di fronte all’altare. L’ambone, inciso nella scalinata, è punto di riferimento e collegamento tra presbiterio e area fedeli. I colori raffinati e la venatura fina e nuvolosa del marmo sono visibili specialmente sul blocco dell’altare (quattro tonnellate) che assume il suo ruolo come luogo liturgico principale al centro della composizione. Il compimento della sede presidenziale come anche le panche laterali, le sedie per i chierichetti e altri mobili sono realizzati in legno di noce, materiale utilizzato anche per i candelabri, lì in combinazione con bronzo. Tutti questi interventi tendono alla percezione dell’interno della chiesa come un armonico tutt’uno creando nei visitatori la sensazione di un’esperienza spirituale. Armonia e chiarezza nel concetto artistico mirano a creare un‘atmosfera complessiva. I precisi e fortemente riflettuti interventi artistici formano la base per un progetto completo, caratterizzato dall’accordo fra arte ed architettura.

più progetti
www.teamblau.com