X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

arch.atlas

Fondazione Architettura Alto Adige

POLO TECNOLOGICO BOLZANO - EDIFICIO EX-ALCOA

Palazzo per uffici

Edifici pubblici

Anno di costruzione

Realizzazione 2006

Zona

Bolzano-Laives

BOLZANO

Tipologia

Ristrutturazione

Tutelato

CasaClima Standard - nessuna indicazione

Pubblico

Committente Provincia Autonoma di Bolzano

Architetto/Partner

Arch. PILLER HANS WOLFGANG


Collaboratori:

Carlo Colombo, Dagmar Exner, Martin Linder, Esther March, Andrea Santini

Il progetto consisteva nella ristrutturazione, a futuro uso uffici, di tre palazzine dell’ex Aluminia, a Bolzano. Gli edifici fanno parte di un piú vasto complesso edilizio ed ospitavano a loro tempo servizi accessori al grande stabilimento industriale quali la portineria, l´amministrazione e l´abitazione del direttore, l’alloggio del custode, lo spaccio aziendale, cucina, mensa ed una piccola cappella. Lo stabilimento Aluminia fù costruito a metà degli anni trenta ed era incluso nel piano di industrializzazione prevista dal regime fascista. La grandiosa architettura del complesso si rapporta alla tradizione del Bauhaus, richiamando p.es. anche nell’uso dei materiali le Fagus-Werke di Gropius e costituisce uno degli esempi più significativi di architettura razionalista in Alto Adige. L’intero complesso è sottoposto a vincolo di tutela dei Beni architettonici e monumentali. Gli edifici sono disposti a pettine con piccole sale rivolte verso il lato strada a nord, un corridoio centrale che funge da asse di distribuzione longitudinale ed grandi sale rivolte a sud. La palazzina ad ovest, in origine a se stante, è stata collegata attraverso un corpo di fabbrica nuovo. La doppia altezza delle sale al piano terra è stata sfruttata per inserirvi dei soppalchi, riuscendo così ad aumentare la superficie destinata ad uffici. Lo scantinato ospita i vani tecnici ed i depositi, raggiungibili dall’esterno attraverso un piano inclinato, sovrastato da una passerella di accesso pedonale dal lato sud. Tra l’ala centrale e quella ovest è stato inserito un piccolo cortile-giardino ricreativo mentre il grande piazzale ad ovest è destinato a parcheggio.

più progetti
www.teamblau.com