X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

arch.atlas

Fondazione Architettura Alto Adige

Ippodromo di Merano

Sport, tempo libero e benessere

Edifici pubblici

Anno di costruzione

Realizzazione 1936

Zona

Burgraviato

MERANO

Tipologia

Nuova costruzione

CasaClima Standard - nessuna indicazione

Pubblico

Committente Gemeinde Meran

Architetto/Partner

Arch. Paolo Vietti Violi


Collaboratori:

A. Benkö

Pubblicazioni

Südtiroler Architekturführer 1993
Progetto inserito dalla Fondazione Architettura Alto Adige

L'ippodromo di Merano è uno dei più grandi d'Europa. Vietti Violi aveva allora in Italia fama di esperto in impiantistica sportiva. Le due tribune sono servite da due ingressi posizionati in fianco alle casse. L'attributo principale a due livelli è lunga 150 m con uno sbalzo di copertura di 12 m e capienza di 15.000 spettatori. Il ritmo di sequenza delle Scale, linguaggio formale e i tetti piani ne fanno uno degli esempi più significativi del movimento moderno a Merano.

più progetti
www.teamblau.com