X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

arch.atlas

Fondazione Architettura Alto Adige

ECOtower

Edifici speciali

Anno di costruzione

Realizzazione 2013

Zona

Bolzano-Laives

BOLZANO

Tipologia

Nuova costruzione

CasaClima Standard - nessuna indicazione

Architetto/Partner

Arch. BENEDIKTER MANUEL


Collaboratori:

Arch. Anton Pramstrahler
Stud. Arch. Maximilian Kompatscher

Concorso per la valorizzazione architettonica del serbatoio di accumolo: La valorizzazione architettonica del serbatoio di accumulo parte da un’idea semplice, volta a garantire un´ ottima accessibilità per la manutenzione al volume durante tutto l’arco dell’anno: una rampa con una pendenza costante del 5% si sviluppa lungo tutta la facciata del serbatoio. Si tratta di una struttura completamente indipendente dalle pareti coibentate un punto di vista strutturale: infatti i 10 pilastri in acciaio corrono ad una distanza di 20 cm dal rivestimento. La rampa larga 1,20 m è precorribile a piedi anche trainando un carello con gli attrezzi oppure comandano un piccolo muletto elettrico. La pendenza scelta permetterebbe anche ad un disabile di monitorare costantemente lo stato della superfice dell’accumulo. A questa idea di facile ed efficace movimento verticale abbiamo aggiunto una forma espressiva: le rampe come guidate da una forza centrifugale si deformano e creano delle terrazze che si snodano lungo i 400 m di rampa che porta fino alla copertura. Il movimento dinamico e duplice: il profilo del percorso cambia in altezza ed in larghezza. Così lo spigolo esterno diventa un contenitore con diverse profondità che accompagna la rampa ascendente e contiene sufficiente terreno per permettere la crescita degli arbusti. La parte esterna del contenitore del terreno é rivestito con muschio e piante rampicanti, piante che non hanno bisogno di manutenzione ed hanno la capacità di filtrare le polveri sottili dall’aria e d´assorbire rumori. L’energia centrifugale porta anche a dei movimenti radiali del camino: si sviluppano piccole aree di sosta sulle quali potranno crescere delle piante o anche albergare dei mulini a vento. Sulla copertura viene installato un impianto solare. L´impianto fotovoltaico e le torri eoliche non si limitano ad una funzione estetica o simbolica, ma sono dimensionati in modo tale da produrre energia sufficiente per il funzionamento sia delle pompe idrauliche che per l´illuminazione e per l´ irrigazione del sedum e dell piante presenti sull´edificio. La nuova torre ecotherm in pianta assomiglia al sole, come le sue protuberanze delle tempeste solari.

più progetti
www.teamblau.com