X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

arch.atlas

Fondazione Architettura Alto Adige

Der Einstieg. Miniere e insediamenti all'Ortles.

Architettura degli interni

Edifici culturali

Progettazione di esterni

Anno di costruzione

Realizzazione 2018

Zona

Val Venosta

STELVIO

Tipologia

Ristrutturazione

CasaClima Standard - nessuna indicazione

Pubblico

Committente Gemeinde Stilfs

Architetto/Partner

Arch. MAIR EVA


Collaboratori:

Kurator
Curatore:
Thomas Koch Waldner

Art Direction Ausstellungsgestaltung
Direzione artistica progetto espositivo:
Nike Auer, Eva Mair, Claudia Polizzi

Art Direction Visuelle Kommunikation und Grafik
Direzione artistica comunicazione visiva e grafica:
Nike Auer
Claudia Polizzi
Type Design:
Alessio D‘Ellena

In Zusammenarbeit mit
In collaborazione con:
Amt für Bodendenkmäler Bozen –
Ufficio Beni archeologici Bolzano
Universität Innsbruck

Lo spazio espositivo è inserito nell’edificio esistente come un involucro indipendente – uno “spazio nello spazio”. Il nuovo penetra la facciata esistente e diventa visibile e accessibile dall’esterno in tre punti. All’interno lo spazio si apre verso una fessura naturale della roccia e le vetrine forano le pareti e illuminano il buio e gli oggetti che esse contengono. I reperti e le immagini presentate raccontano come l'estrazione e la lavorazione del rame risalgano già alla preistoria e abbiano portato, nel corso dei secoli, allo sviluppo degli insediamenti della zona. Dall’antico e dall’oscuro “la storia riaffiora”.

più progetti
www.teamblau.com